L’appello di Merkel: “Nel clima c’è il destino dell’umanità, proteggiamo il mondo”

L’appello di Merkel: “Nel clima c’è il destino dell’umanità, proteggiamo il mondo”

La “Klimakanzlerin” è tornata. “Quella del clima è una sfida centrale per il mondo. Una questione di destino dell’umanità”. Dalla conferenza mondiale dell’Onu svoltasi a Bonn, Angela Merkel è tornata a indossare i panni di strenuo difensore della lotta ai cambiamenti climatici. La cancelliera ha sottolineato che “il nostro messaggio è che vogliamo proteggere il pianeta”.

Soprattutto, che gli accordi di Parigi che gli Stati Uniti vogliono abbandonare “sono soltanto una partenza”. Prima dell’arrivo di Donald Trump, Merkel aveva ottenuto da Barack Obama un impegno a sottoscriverli, ma con il cambio di regime a Washington le caute aperture degli americani sono state spazzate via.
Davanti ai delegati dei 200 Paesi che discutono nella vecchia capitale della Germania ovest su come prevenire un’ecatombe climatica, Merkel ha ricordato dunque che gli impegni attuali “non ci consentiranno di rimanere entro l’obiettivo dei due gradi o di un grado e mezzo” di riscaldamento delle temperature globali

 

Repubblica.it