L’emergenza pandemica non ha interrotto il percorso verso la sostenibilità

L’emergenza pandemica non ha interrotto il percorso verso la sostenibilità

La pandemia non ha fermato la transizione verde dell’industria italiana del packaging, in base ai primi dati diffusi dal consorzio nazionale Conai relativi all’edizione 2021 del bando per l’eco-design, iniziativa che premia le soluzioni di packaging a ridotto impatto ambientale. Nonostante le difficoltà dovute al lockdown le aziende hanno investito nell’eco-design e hanno continuato a presentare nuove soluzioni di imballaggio. Sono 319 le candidature presentate per l’edizione 2021, provenienti da 156 aziende.

Le aziende candidate si contenderanno ora un montepremi di 500mila euro e uno di loro riceverà anche una menzione speciale da parte di Legambiente. Tutti i casi saranno analizzati attraverso l’Eco Tool Conai, uno strumento di Life Cycle Assessment semplificato in grado di calcolare gli effetti delle azioni di prevenzione in termini di risparmio energetico, di risparmio idrico e di riduzione delle emissioni di CO₂, e da una giuria di tecnici. I vincitori saranno proclamati a novembre 2021.