Nel 2020 risparmiate 1,9 mln di tonnellate di CO2

Nel 2020 risparmiate 1,9 mln di tonnellate di CO2

Anche nel 2020 il riciclo del legno ha registrato un dato assoluto a fine anno di circa 1.841.000 tonnellate , -6,4% rispetto all’anno precedente, permettendo il risparmio ell’emissione di 1,9 milioni di tonnellate di CO2.
E’ quanto emerge dal Rapporto sull’attività svolta nel 2020 da Rilegno, il Consorzio nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi in legno. Nonostante il 2020 sia stato segnato dalla pandemia, il sistema Rilegno è stato in grado di garantire sia la raccolta attraverso le sua 421 piattaforme sul territorio nazionale, sia la capacità di assorbimento da parte delle industrie consorziate.
Rilegno ha all’attivo convenzioni con 4.549 Comuni, grazie ad esse è stato possibile raggiungere 638.000 tonnellate complessive. A livello regionale la Lombardia è sempre la prima per raccolta con il 26% del totale, seguita dall’Emilia-Romagna con 252.514 ton. e dal Piemonte con 165.805 ton.
Due recenti ricerche del Politecnico di Milano condotte nel 2019/2020 dimostrano che i sistemi filiera riciclo + filiera rigenerazione pallet generano un impatto economico e occupazionale, garantendo oltre 10mila posti di lavoro e un “risparmio” nel consumo di CO2 pari a quasi 2 milioni di tonnellate ogni anno.