Occorre migliorare la Strategia forestale europea

Occorre migliorare la Strategia forestale europea

Un miglioramento della Strategia forestale europea è ciò che è stato chiesto al ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli e al ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani.
Si chiede che nella bioeconomia circolare sia incluso anche il materiale legnoso utilizzato per fini energetici, non solo quello impiegato per la realizzazione di prodotti di lunga durata. La Strategia forestale europea attualmente non menziona “le esternalità positive” della filiera bosco-legno-energia, nonostante questa abbia permesso negli ultimi anni di riqualificare e recuperare aree forestali danneggiate.

La gestione forestale sostenibile ha un ruolo fondamentale nella salvaguardia della biodiversità e nella mitigazione dei cambiamenti climatici. Al fine di raggiungere gli obiettivi di neutralità carbonica previsti per il 2050 si è posta inoltre l’attenzione sul ruolo strategico del settore forestale, grazie alle funzioni di sequestro e di stoccaggio del carbonio.